Logo-terzavia
Progetti Recenti
Panoramica sulle nostre attività svolte negli ultimi anni
well done

progetto WellDone 1 

Terzavia partecipa come partner al progetto “Well Done – Azioni di welfare territoriale per il benessere della famiglia” all’interno del quale, secondo il bando della Fondazione Cariverona, sono progettate e realizzate da parte di 11 eterogenei partners azioni di rinforzo dei servizi territoriali in vari ambiti, sempre allo scopo di sostenere le famiglie nelle sfide quotidiane.

All’interno del progetto, e nell’ambito delle proprie iniziative di sostegno al multiculturalismo e al bilinguismo, Terzavia ha realizzato nella primavera 2022 tre incontri di lettura in lingua di testi per bambini, proponendo la lettura di favole in diverse lingue (Arabo, Spagnolo, Inglese, Farsi, Ucraino, Albanese, Bengalese, Rumeno) da parte di donne frequentanti l'associazione e con il sostegno di animatrici e mediatrici culturali. Le tre mattinate domenicali sono poi state ulteriormente vivacizzate dall’intrattenimento musicale del Riciclato Circo Musicale, con coinvolgimento diretto dei partecipanti nell’uso e nella realizzazione di strumenti con materiali di uso comune.

coperte rosse
PROGETTO WELL DONE 2
Nell’arco dei tre anni del progetto “WellDone – Azioni di welfare territoriale per il benessere della famiglia” Terzavia sta portando avanti diverse attività laboratoriali per donne, italiane e straniere insieme. I laboratori vengono svolti in piccoli gruppi affiancando "chi sa già fare" a quelle che vogliono imparare, e stimolando la collaborazione intergenerazionale all’interno delle famiglie, con compiti individuali per obiettivi comuni.
A tutt’oggi sono attivi: un gruppo di lavoro a maglia e all’uncinetto per la produzione di coperte rosse, un gruppo di lavoro di cucito per la produzione di articoli/manufatti, un gruppo di attività musicale con insegnamento di canto e chitarra.


corso-001

progetto Corsi di italiano 

L’Associazione Terzavia odv organizza da alcuni anni corsi di Italiano L2 per stranieri, avvalendosi del lavoro volontario di soci e simpatizzanti.

L’ambito territoriale di intervento è il Comune di Ancona, all’interno del quale il nostro obiettivo non è quello di sostituirsi alle iniziative pubbliche sul territorio bensì di arricchire l’offerta dei servizi data la forte richiesta, sempre in aumento, di questo tipo di azioni.

Inizialmente rivolti alle donne immigrate, con l’intento di raggiungere con un’offerta formativa soprattutto le invisibili, chiuse in casa e in famiglia, spesso in gravi difficoltà di fronte alle richieste della scuola nei confronti dei figli, oggi i nostri corsi sono aperti a tutti, senza alcuna preclusione. Sono liberi e gratuiti, compresi materiali di esercizio e di studio che vengono forniti dall’Associazione.

I nostri corsi prevedono, in sintonia con lo spirito dell’Associazione, il riferimento costante al vissuto della persona che apprende la lingua e l’attenzione alle modalità di relazione e interazione tra la persona e i contesti di vita a cui di volta in volta si fa riferimento nel corso delle lezioni; abbiamo quindi scelto un metodo comunicativo-affettivo, iniziando da un approccio autobiografico e proseguendo con un metodo naturale (che privilegia l’orale, la conversazione, la drammatizzazione) diretto (non traduttivo) TPR (che integra parola e gesto, usa la mimica invece della lingua “ponte”).

I corsi si sono tenuti anche on line negli scorsi due anni per le note esigenze anti-pandemia; per l’anno scolastico 2022/2023, per rispettare le esigenze di orario e i diversi livelli di conoscenza della lingua italiana dei numerosi iscritti, abbiamo attivato  sette gruppi per due ore due volte a settimana, con notevole impegno da parte dei volontari e della sede tutta.